Stai iniziando a pensare ai giorni caldi d’estate e sogni di giocare in spazi aperti con i tuoi bimbi? In questo articolo trovi alcuni semplici suggerimenti che possono farti passare qualche ora di divertimento con chi ami.

Giocare in spazi aperti per la felicità dei più piccoli

Se ti piace fare attività con tutti i membri della tua famiglia, organizza delle feste tra parenti e investi un pochino del tuo tempo per realizzare un set di giochi fai da te per giocare in spazi aperti. Avere la possibilità di poter giocare con un set di giochi differenti, di poter cambiare gioco in pochissimi istanti, significa riuscire ad improvvisare al meglio per sorprendere e far felici i più piccini.

Il gioco della pignatta

I bambini adorano questa tipologia di giochi per giocare in spazi aperti. In effetti è un gioco che trasmette gioia a grandi e piccini. Inoltre, i bambini adorano la cascata di caramelle e giocattoli quando il coccio finalmente si rompe, ed è divertente per loro spaccare via l’oggetto oscillante utilizzato come pignatta.

Ovviamente, come tutti i giochi di questo tipo è richiesta un po’ di abilità, ma se hai anche fortuna potrai riuscire ad avere, nel momento della rottura della pignatta, dolci, caramelle e giochi tutti per te e/o il piccolo bimbo.

Il gioco più tradizionale prevede di appendere la pignatta ad un’altezza raggiungibile da ogni giocatore. Il giocatore dovrà spaccare la pignatta colpendola con un bastone di legno. Ogni partecipante ha a sua disposizione x tentativi (questo lo decidi tu), per provare a rompere il coccio. Il giocatore deve essere bendato e dovrà cercare, anche attraverso l’aiuto e le indicazioni degli altri partecipanti, di rompere il coccio attraverso l’utilizzo del bastone con colpi dati alla cieca.

Giocare in spazi aperti con il percorso a ostacoli

Altro modo di giocare in spazi aperti è quello di creare una corsa a ostacoli nel tuo giardino. Prepara il gioco tenendo presente l’età e le capacità fisiche dei tuoi ospiti. Naturalmente, è una buona idea far capire come è strutturato il percorso e come funziona il gioco ai tuoi ospiti.
Il percorso ad ostacoli, se previsto con le giuste attenzioni, può essere davvero molto divertente. Realizza il percorso con un pochino di pazienza e ricicla del materiale utile a creare zone ad ostacoli. Usa ad esempio degli scatoloni per creare dei tunnel, oppure del filo per creare reticolati da oltrepassare e, ancora, degli hula hoop di piccole dimensioni per creare dei canestri.

Pianificare una caccia al tesoro può essere davvero divertente. Se il tuo spazio aperto è limitato e il gioco è pensato per un ambiente ristretto come quello di un piccolo giardino di casa, cerca di avere diversi oggetti utili per nascondere i bigliettini. Probabilmente, hai un giardino piccolo e gli oggetti sono ben in vista e anche limitati? Non disperare, potresti aggiungere degli indovinelli da risolvere all’interno dei bigliettini. Questo servirà a far durare il gioco un tempo utile a divertirsi.

Inoltre, fai un elenco di indizi da trovare nei dintorni e, comunque nello spazio dedicato alla caccia al tesoro. La soluzione ad ogni enigma permette ai partecipanti di poter proseguire nel gioco, fino ad arrivare al tesoro. Durante il gioco, invece di raccogliere gli oggetti trovati grazie agli indizi, i partecipanti potrebbero scattargli delle foto con i loro telefoni cellulari. Questi oggetti serviranno poi per riuscire a scoprire, anche attraverso l’aiuto di una mappa, il tesoro finale. Offri premi speciali ai vincitori, ma prevedi premi per tutti i partecipanti.

Giocare in spazi aperti è utile per la crescita dei tuoi bimbi

Queste attività per giocare in spazi aperti sono molto semplici da realizzare e degli ottimi aggregatori sociali. Infatti, stimolano a stare insieme, ma anche a competere per vincere e, come puoi ben intendere, aiutano lo sviluppo psico-motorio dei più piccoli.

Seguici | Metti mi piace: