Skip to content

Come aprire un blog di viaggi

Posted in Web

Aprire un blog di viaggi può essere un’idea davvero geniale, sia per trasformare una passione in un lavoro sia semplicemente per condividere con il mondo della rete una delle passioni più genuine esistenti al mondo.
Occorre però fare attenzione a non scadere nella banalità e progettare ogni mossa con cura, per non rischiare di produrre contenuti poco originali e dunque finire nell’anonimato.
Vediamo quali sono i passaggi essenziali per aprire un blog di viaggi.

Scegliere un titolo per il tuo blog

Può sembrarti un’ovvietà, ma non lo è. Il titolo del tuo blog sarà il primo messaggio che lancerai agli utenti, un modo per catturare la loro attenzione così da far nascere in loro la curiosità di cliccare sulla tua pagina. Scegli dunque un titolo che sia originale, utilizzando magari un gioco di parole con il tuo nome o con una caratteristica che ti rappresenta.

Scegliere un hosting

Questa è una scelta fondamentale per la buona riuscita del vostro progetto, cercate dunque l’hosting che preferite tra tutti quelli disponibili. La maggior parte degli hosting sono a pagamento e offrono abbonamenti mensili a annuali, altri invece sono gratuiti. La cosa fondamentale è sceglierne uno in grado di gestire bene il vostro traffico, in modo da non creare disservizi che ti creerebbero un danno notevole.

Scegliere un tema

È sempre bene dare un taglio preciso al tuo blog di viaggi, sulla base del tuo modo di viaggiare. Non commettere l’errore di seguire per forza un certo stile, solo perché apparentemente più appetibile per il pubblico di internet: se non è il tuo, i contenuti risulteranno finti e otterrai esattamente l’effetto opposto rispetto a quello sperato.
Ad esempio se la tua passione sono i viaggi zaino in spalla, non ha alcun senso incentrare i tuoi contenuti sugli eventi mondani che si tengono nei luoghi che visiti, anche se questi possono in un primo momento portarti più pubblico.

Imparare a parlare a una nicchia specifica di persone

La naturale conseguenza della scelta di uno stile comunicativo è la scelta di un pubblico selezionato: non è possibile piacere a tutti, non è possibile che tutti capiscano ciò che vuoi trasmettere con i tuoi contenuti. Impara dunque a selezionare i tuoi lettori, è sempre meglio infatti avere una nicchia fidelizzata piuttosto che una platea più ampia, ma occasionale.
Ciò che infatti conta nel mondo di internet è la solidità dei rapporti, la durevolezza nel tempo, e non i picchi momentanei che possono essere dovuti a fattori estemporanei.

Collega il tuo blog ai tuoi social

Non è possibile prescindere dai social se si vuole fidelizzare maggiormente il proprio pubblico e arrivare a nuovi utenti. Per un lavoro accurato, è opportuno documentarsi sull’utilizzo specifico di ogni social network, sulle regole dell’algoritmo e sulle tecniche migliori per aumentare la visiblità. Non è infatti così semplice e, soprattutto, le regole non sono omogenee per tutti i social. Puoi iscriverti a uno dei tanti corsi online che ti spiega come sfruttare al meglio i vari algoritmi, in modo efficiente e senza violare la netiquette.

Viaggia più che puoi

E’ chiaro che più il tuo blog verrà riempito di contenuti, meglio sarà per te e per il tuo pubblico. Dunque, cerca di viaggiare con costanza e di curare meglio possibile i tuoi post prima di pubblicarli. Non occorre fare viaggi intercontinentali, basta anche partire alla scoperta delle bellezze italiane, da un rilassante soggiorno in agriturismo tra le colline toscane fino a una casa vacanze Conero, passando per le esperienze più a contatto nella natura, come campeggi ed escursioni.

Coinvolgi i tuoi lettori

Quando crei un contenuto nuovo, ricordati sempre di coinvolgere i lettori in quello che scrivi. Fai domande, chiedi la loro opinione e invitali a raccontare le loro esperienze di viaggio. Stessa cosa fai quando pubblichi un post inerente ai tuoi viaggi suoi tuoi canali social, non limitarti alla bella foto o alla citazione, ricorda sempre di coinvolgere il tuo pubblico. In questo modo si creerà una community attiva e dinamica, proprio ciò che il mondo di internet vuole!

Seguici | Metti mi piace: